Prevenzione gioco d’azzardo

 

OBBLIGO FORMATIVO PER TITOLARI E OPERATORI DI SALE DA GIOCO (L.R. n. 3/2017 e DGR. 841/2017)

Gli esercenti dovranno essere in regola con l’obbligo formativo in oggetto, entro l’8 MARZO 2018, pena la sanzione da parte degli organi competenti preposti.

Ente erogatore: L.A.C.A.M.

Tipologia: Attività formativa obbligatoria per legge in aula

Durata: n. 12 ore

Requisiti di ammissione: Età non inferiore ai 18 anni o minori emancipati autorizzato dal giudice ad esercitare attività commerciale o di SAB. Per i cittadini stranieri ed extracomunitari è richiesta la conoscenza della lingua italiana scritta e orale livello A2 del QCER, valutata dall’ente gestore con apposito test d’ingresso.

Data di svolgimento: Metà Dicembre

Destinatari: gli esercenti, il personale impiegato nelle sale da gioco o da biliardo, nonché negli altri esercizi commerciali pubblici o circoli privati ed associazioni o nelle aree aperte al pubblico, autorizzati alla pratica del gioco o all’installazione di apparecchi da gioco ai sensi degli articoli 86 e 88 del R,D. n. 773/1931 (Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza), in attuazione della L.R. n. 3/2017 – “Norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico e della dipendenza da nuove tecnologie e social network”.

Obiettivo: Formare il personale operante nelle sale da gioco e gli esercenti ti tali attività sui rischi del gioco patologico e sulla rete di sostegno nonché sulla normativa vigente:

Contenuti:

a) Disciplina nazionale e regionale di riferimento relativa al gioco d’azzardo.
b) Definizione e caratteristiche del gioco d’azzardo patologico: insorgenza e sviluppo del disturbo da dipendenza.
c) Indicatori di comportamenti patologici negli avventori.
d) Diritti, doveri, compiti e ruolo dei gestori di sale da gioco con particolare riferimento all’adozione di comportamenti di prevenzione, contrasto e riduzione del rischio di dipendenza da parte dei relativi clienti.
e) Definizioni e aspetti della dipendenza da gioco d’azzardo.
f) Tecniche di comunicazione e di approccio al cliente potenzialmente a rischio di ludopatia.
g) Reti e strutture territoriali preposte alla prevenzione e cura della ludopatia.

Costo: €.100,00 a partecipante (non soggetto ad applicazione IVA)

Titolo rilasciato: Al completamento del 100% delle ore verrà rilasciato l’attestato di frequenza

Modalità e termine di iscrizione: Inviare la manifestazione di interesse entro il 20 DICEMBRE 2017 via E-MAIL a info@scuolartiemestieri.it oppure via FAX allo 0737.470082

Sedi: Macerata – Civitanova Marche – Ancona – Fermo

Info: 0737.470082  info@scuolartiemestieri.it

I Comuni esercitano l’attività di vigilanza in ordine al rispetto di quanto previsto dal comma 6 dell’art. 5 della L.R.n. 3/2017.

Il soggetto attuatore alla conclusione di ogni sessione invierà alla struttura regionale competente in materia di commercio, l’elenco dei partecipanti che hanno superato la prova finale. La struttura regionale provvederà a trasmettere l’elenco aggiornato degli esercenti che hanno svolto il corso, ai Comuni competenti. Ogni 4 anni è obbligatorio un aggiornamento formativo.

 

Informazioni:
Tel. e fax. 0737/470082
Mobile. 328/3796528
info@scuolartiemestieri.it
Orario ufficio: 9,30 – 12,30 / 15,30 – 18,00
‘L.A.C.A.M. Ente di Formazione’
Via Raffaello, 13
62024 Matelica (Mc)

 

Scarica il modulo di iscrizione al corso



NEWS PER AZIENDE

Per inserimento lavorativo: è possibile per le aziende richiedere i nominativi degli allievi che hanno frequentato i nostri corsi di formazione

Log In